.LA GIORNATA DEI PASSEROTTI

Benvenuti nella casa dei “Passerotti”,

lo spazio più dolce della città…

Qui i vostri bambini potranno giocare, “pasticciare”, imparare tante
cose e divertirsi in compagnia dei
loro amici e delle loro educatrici.

I bambini vengono suddivisi 
in due sezioni miste.
Vi saranno momenti nella giornata, denominati
“ intersezione “, in cui i gruppi si uniscono per
giocare tutti assieme.

L’orario d’ingresso di entrata e uscita è libero tranne dalle 13 alle 15, per rispettare il sonno dei bambini. 

Occorre avvisare entro le 8:00 del mattino l’eventuale assenza del bambino/a. 

 Verso le 9 viene offerta una merenda a base di frutta, verso le 11,45/12 il pasto, dalle 13 alle 15/15,30 c’è la nanna e infine, verso le 16:00, la merenda pomeridiana.  

Gli altri momenti della giornata sono più liberi e prevedono il gioco autonomo in sezione e all'aria aperta, le attività, i rituali (canzoni/libri), il cambio e momenti a due o in piccoli gruppi.


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

SALUTIAMO MAMMA E PAPA’
Per favorire un graduale e sereno distacco dai genitori e stabilire un contatto affettuoso con le educatrici. 

Vi consigliamo un saluto sereno ed efficace: per eventuali comunicazioni particolari, attendete che l’ educatrice abbia accompagnato il Vostro bimbo in sezione.
Ogni giorno, quando verrete a riprenderlo troverete, la “ consegna” , che Vi informerà su come hanno trascorso la giornata i Vostri piccoli.

IN BAGNO PER IL CAMBIO
Per stabilire un rapporto di fiducia e intimità con le educatrici, per favorire la conoscenza corporea del sé e dell’altro , l’autonomia e acquisizione di regole di vita quotidiana.


PAPPE
Per soddisfare le esigenze fisiologiche nel rispetto delle abitudini, per il piacere della convivialità, per imparare a fare da soli e acquisire nuove competenze in un clima rassicurante e piacevole.

NANNA
Per soddisfare il bisogno di riposo e caricarsi di nuove energie; per rilassarsi ed addormentarsi in un rapporto privilegiato con le dade, che rispettano le abitudini familiari.

ATTIVITA’ PER GIOCARE E CREARE
Il gioco è la forma caratteristica dell’agire infantile.
Nello svolgersi ritmico della giornata si collocano le attività di gioco, Gli spazi interni ed esterni sono strutturati per offrire al bambino la possibilità di conoscere, esplorare, relazionare in un contesto che spesso ha come punto di riferimento il clima della casa. La presenza delle educatrici permette al bambino, attraverso il gioco, di acquisire nuove competenze e favorire l’instaurarsi di buone relazioni con gli adulti e i coetanei.
Le varie attività proposte, rispondono alle esigenze che le diverse fasce di età necessitano.
Nella scelta dei materiali si privilegiano quelli naturali, spesso più interessanti per il bambino, rispetto a quelli sofisticati e strutturati
ATTIVITA’ DI MOVIMENTO
E’ proposto ai bambini per aumentare la padronanza del proprio corpo in relazione a sé e agli altri, sperimentare ed esercitare le proprie capacità, provando il gusto di sentirsi sicuri dei propri movimenti. Si utilizzano materassi, cuscini, scatoloni, sedie, palle e palloni, birilli, corde e cerchi.

GIOCHI LIBERI
Sono proposti per sviluppare la capacità d’autogestirsi e di socializzare. Si offrono alcuni giocattoli alla loro portata, che i bambini potranno scegliere liberamente.
DRAMMATIZZAZIONE
Travestimenti: sono proposti “per fare come i grandi”, dare libero sfogo alla fantasia, imparare a mettere e togliere indumenti, per riconoscerli, per aiutarsi a vicenda. Si utilizzano indumenti, specchio, cappelli, collane, borsette occhiali.
La casetta: è proposta per “far finta di …”, sentirsi protagonisti, imitare le azioni degli adulti, interagire con gli altri bambini, imparare a compiere movimenti fini, a riordinare. Si utilizzano piatti, bicchieri,
piccole stoviglie, bambole, biberon, pannolini.
ATTIVITA’ AFFETTIVE
Sono proposte ai bambini perché abbiano momenti di rapporto individualizzato con le educatrici, per farsi coccolare e consolare. Nell’angolo morbido usufruendo del divano, cuscini, libri di favole.

ATTIVITA’ MANIPOLATIVE
Sono proposte ai bambini per sperimentare diverse sensazioni tattili, per “pasticciare”, in un clima di benessere e serenità. Nella cucina/laboratorio si utilizzano pasta di sale e di pane, farine, acqua e utensili vari.

PITTURA E DISEGNO
Sono proposte ai bambini per gustare il gioco con il colore imparando a riconoscerli, per dare libera forma ai diversi tipi disegni e macchie. Si utilizzano diversi fogli di forme e misure, pennelli, spugne, rulli, ciotole, tempere atossiche, colori naturali. ambole, biberon, pannolini.